Sora 79 Anzio 72

27° Giornata – 07/04/2018 18:30

16-15 (16-15), 33-30 (17-15), 52-49 (19-19), 79-72 (27-23)

Vozza 18, Stirpe n.e., Favari 2, Castellucci n.e., Radonjic 0, Di Prospero 12, Berardi 10, Vona 0, Bulatovic 9, Ambrosino 28; Coach: Ortenzi

Nardi R. 12, D’Alfonso 14, Nwokoye Obio. 0, Pecetta 5, Margio 10, Lerro 7, Hoxha 0, Campo n.e., Nardi C. 16, Nwokoye Obin. 8; Coach: Zaccardini

%

TIRI DA 2

%

TIRI DA 3

%

TIRI LIBERI

Si conferma un fortino davvero inespugnabile il PalaPanico di Sora, con la Nuova Basket che batte in volata anche Anzio conquistando così la terza vittoria casalinga consecutiva.
Successo prezioso sia per il morale che per la classifica, con i ragazzi di Ortenzi che tornano a -2 dall’12º posto di Anzio, vedendo la salvezza diretta un pizzico più vicina. Per Anzio, invece, si complica un po’ il cammino per evitare i playout, al netto di una partita comunque ben giocata per larghi tratti, almeno nei primi 30’ minuti. Al rientro dalla pausa lunga, infatti, era arrivata una gran bella fiammata da parte degli ospiti, che grazie all’impatto di D’Alfonso (14+4) e alle folate di Nardi C. (16 con 7/11 al tiro) era volata fino a +7 (33-40), dando una bella sferzata al grande equilibrio che aveva caratterizzato i primi 20’ minuti di gioco. Da qui in poi, però, sale in cattedra uno scatenato Ambrosino (28+9) che con Vozza (18 e 2 assist) ribalta inerzia e punteggio, portando l’ago della bilancia tutta dalla parte di Sora. Dopo il 52-49 della terza sirena, infatti, arriva una fiammata pazzesca della Nuova Basket, complice un pesantissimo 13-2 di parziale. Oltre ai già citati Ambrosino e Vozza da sottolineare il contributo di Di Prospero e Berardi, cui Ortenzi destina gran parte dei minuti e delle responsabilità dell’infortunato Stirpe. Arrivata fino a +14 (65-51), però, si complica terribilmente la vita Sora, che soffrendo la faccia tosta di Nardi R. (12 in 16’ minuti) dilapida quasi tutto lo svantaggio, finendo per dover rivincere una gara che sembrava ormai sul viale del tramonto. Fortuna che non tremino le mani di Ambrosino e Vozza, che oltre i 2 punti regalano ad Ortenzi un compleanno dolcissimo, utile per il morale del gruppo e, come anticipato, anche per la classifica, soprattutto in vista dei prossimi scontri diretti.

Sul fronte opposto piccolo passo indietro per Anzio, che dopo questo stop rischia di farsi risucchiare nel vortice dei playout. Di certo non lo scenario migliore dopo le feste i fasti prepasquali.

f/to E.Bellizzi (BI) © 2018

Best Player

Carmine Nardi (20)

Punti Gara

  • TIRI DA 2 83%
  • TIRI DA 3 40%
  • OER 1,23%

Prossima gara

Nessun evento trovato!

I nostri Tweet

Affiliazione

Federazione Italiana Pallacanestro

Codice 003714

Centro Sportivo Italiano

Codice 00001529

Codice Fiscale 04534971009

Il basket è l’unico sport che tende al cielo. Per questo è una rivoluzione per chi è abituato a guardare sempre a terra.

Bill Russell

Player, Boston Celtics

Share This