27 Nov 2022 | C Gold

Anzio doma Alfa Omega, prima vittoria in trasferta

Torna a vincere la nostra C Gold che sconfigge 76-81 Alfa Omega e trova la prima vittoria stagionale in trasferta.
Partita condotta per tutti e 40 i minuti dagli ospiti, trascinati in avvio da un ispiratissimo Conte S. e da una difesa finalmente aggressiva sin dal primo quarto come indicano i soli 10 punti concessi ai lidensi.
In avvio di secondo periodo i padroni di casa tornano a contatto grazie ai contropiede dei fratelli Manzo (21-23), ai quali in uscita da timeout risponde la coppia Nardi-Conte che punisce ripetutamente da oltre l’arco (24-32).
Coach Sementilli inizia a variare i tipi di zona cercando di levare ritmo agli ospiti, mentre in attacco trova un paio di jolly da Di Pasquale che permettono ai suoi di accorciare il gap prima che una tripla di Pecetta mandi le squadre negli spogliatoi sul 30-37.
Ripresa che si apre in fotocopia al primo quarto; Anzio scappa in un amen a +18 trovando con Conte, Pecetta e Nardi canestri a ripetizione (36-54).
Alfa prova a rimanere in partita attaccandosi al talento del solito Manzo S. ma la fisicità di Camillo (8+17 rimbalzi) permette agli ospiti di rimanere ampiamente in controllo della gara.
A cavallo dell’ultimo mini-riposo però i ragazzi di coach Melchiorri subiscono un parziale di 8-0 che tiene Pappalardo e compagni in scia, bravi ad approfittare delle rotazioni degli ospiti momentaneamente ridotte all’osso in virtù dei problemi fisici di Coronini e Di Viccaro e dei 4 falli di Conte S.
Nel momento di maggiore difficoltà è di nuovo l’aggressività difensiva degli ospiti a cambiare l’inerzia del match con la coppia Bagni-D’Alfonso a siglare il parziale di 7-0 che sembra chiudere la partita (57-72 a 5’ dal suono dell’ultima sirena).
Un paio di palle perse degli ospiti contro la zone press ordinata da Sementilli propiziano punti facili in contropiede e Alfa torna sotto la doppia cifra di svantaggio a 3’ dalla fine.
Coronini è così costretto agli straordinari, ma il suo ritorno sul parquet risulta decisivo per Anzio che si aggrappa alla sua esperienza e alla vena realizzativa di Pecetta che vanificano le giocate di un Manzo S. in serata di grazia.
Anzio vince meritatamente 76-81, mostrando una solidità e una maturità diversa rispetto alle scorse partite.
Prossimo appuntamento sabato alle ore 18.30 nella sfida casalinga contro l’insidiosa Virtus Valmontone, reduce da 5 vittorie consecutive.

Alfa Omega-Anzio Basket 76-81
10-17; 32-39 (22-22); 55-64 (23-25); 76-81 (21-17)
Alfa Omega:
Manzo G. 6, Di Pasquale 9, Brichese, Cefariello (ne), Pappalardo 14, Di Pietro 8, Manzo S. 33, Tomassoni, Pedone (ne), Vitale 2, Cardi 4, D’Abrosca (ne)
Anzio Basket:
Di Viccaro 3, Conte M. (ne), Coronini 9, D’Alfonso 8, Pecetta 17, Camillo 8, Vergari (ne), Nardi 14, Deriu 2, Bagni 2, Conte S. 18