15 Dic 2022 | C Gold

Anzio ok nel recupero, Cassino battuta 89-80 e secondo posto a soli 2 punti!

Quarta vittoria consecutiva per la nostra C Gold che nel recupero della 7ª giornata batte Cassino 89-80.
Nonostante le assenze di Coronini e Di Viccaro, i padroni di casa partono forte trascinati dalle triple di capitan D’Alfonso che costringono Nardone al timeout dopo appena 4 minuti (10-6).
Copione che non cambia nel resto del primo quarto con Anzio brava a punire una difesa ospite fin troppo contenitiva. Prima Pecetta e poi Nardi ringraziano e portano i biancoblu sul +11 (25-14).
Tutto fa presagire una serata facile per Anzio, ma nel secondo quarto Cassino si accende con il corri e tira che inizia a pagare dividendi. Sabotig e Ceccarelli puniscono a ripetizione la passiva difesa anziate e costringono a due timeout consecutivi coach Melchiorri che vede i suoi subire un parziale di 20-4 in un amen (36-40).
Gli ospiti continuano a cavalcare lo straordinario momento offensivo e volano a +9, prima che una penetrazione di Pecetta mandi le squadre sul 41-48 negli spogliatoi.
Ad inizio ripresa sono ancora una volta gli attacchi ad avere la meglio sulle difese, con Ceccarelli e Conte S. a scambiarsi canestri a ripetizione (48-57).
Nardone forse utilizza due timeout troppo precocemente, ma la scelta inizialmente dà i suoi frutti con Anzio che non riesce più a ritrovare la fluidità offensiva di inizio gara. A tale frustrazione si aggiunge il nervosismo dovuto a un paio di non fischi tramutati in falli tecnici da parte della coppia arbitrale, apparsa oggi non a livello della categoria. Gli ospiti ringraziano e con la girandola di liberi toccano il massimo vantaggio sul +14 (49-63).
Una volta ritrovatasi spalle al muro Anzio ha una reazione d’orgoglio e si aggrappa alla leadership dei propri veterani.
Pecetta e Nardi siglano un contro parziale terrificante in appena 3 minuti. Gli esterni anziati, coadiuvati dall’ottimo impatto di Bagni, consentono ai locali di impattare a quota 63 e poi superare allo scadere della terza frazione (65-63).
Nell’ultimo quarto Pecetta e compagni tentano la fuga decisiva, ma prima Ceccarelli e poi Niccolai riportano a -1 Cassino (72-71).
Nella volata punto a punto Anzio trova la chiave nell’uomo che non ti aspetti. Vergari mette a segno 5 punti consecutivi che spezzano in due la partita, seguiti da una bomba di D’Alfonso, decisivo su tutte e due le metà campo (87-75).
Cassino non ne ha più, le preghiere da oltre 8 metri di Ceccarelli trovano solo il tabellone e Anzio può festeggiare la quarta vittoria consecutiva che la proietta a -2 dal secondo posto occupato proprio dalla prossima avversaria.
Sabato infatti, nella speranza di recuperare i già citati Di Viccaro e Coronini, sul parquet delle 4 casette arriverà il Pass e la gara di andata grida ancora vendetta.

Anzio Basket – Basket Cassino 89-80
25-14; 41-48(16-34); 65-63(24-15) 89-80(24-17)

Anzio: Conte M., Coronini ne, D’Alfonso 16, Pecetta 27, Camillo 2, Vergari 11, Nardi 16, Deriu, Bagni 4, Conte S. 13.

Cassino: Iemma ne, Yabre 13, Sabotig 19, Niccolai 19, Ceccarelli 30, Cascarino ne, Migliaccio ne, Pignatelli 6, Masella, Pietroluongo ne, Napolitano ne.