UragAnzio!

02 Apr 2022 | C Gold

Ad un certo punto, in tribuna, era sorto il sospetto che più che all’esterno la tempesta fosse all’interno del Palazzetto delle Quattro Casette. Eh si, perché se era evidente che una violenta grandinata mista a vento stava spazzando il litorale, era altrettanto lampante che una sorta di uragano sportivo stava sprigionando la sua rabbia agonistica sul parquet.
Alle prese con il roster ulteriormente ridotto e costretta a reinventare ruoli e rotazioni, Anzio ha utilizzato i primi 10′ per caricarsi di energia che ha sprigionato nei restanti 30′ con intensità crescente, risucchiando, come un enorme aspirapolvere, il malcapitato Palestrina.
Viterbo, quindi, non é stato un caso; le difficoltà fortificano il gruppo, sono uno stimolo affinché tutti facciano tutto, anche ciò che non hanno mai fatto.
E ogni traguardo é possibile.

Anzio Basket Club-Pall. Palestrina 84-63
16-16; 30-19 (46-35); 21-17 (67-52); 17-11 (84-63)

Anzio Basket Club:
Campo 2, Coronini 16, D’Alfonso M. 14, Pecetta 21, Camillo 6, Nardi 19, Conte S. 2, Deriu S. 4, coach: Melchiorri
Pall. Palestrina:
Rischia 4, Aimaretti 10, Greco, Serino 11, Molinari 8, Mastropietro, Colagrossi, Balboni 2, Rossi G. 14, Rossi F. 6, Mattarelli (ne), Cara 8, coach: Cecconi